Hanwha si aggiudica un ulteriore progetto edilizio da 2,12 miliardi di dollari, per un totale di oltre 10 miliardi di dollari nella sola Bismayah New City
  • - Gli sforzi profusi dal Presidente Seung Youn Kim e dal personale locale hanno permesso di aggiudicarsi questa ulteriore commessa
  • - Il Gruppo Hanwha si assicura una posizione favorevole per l'aggiudicazione delle future gare per la seconda e la terza Bismayah New City
  • - Questo ulteriore progetto crea 30.000 giorni-uomo aggiuntivi e nuove opportunità di affari per oltre 10 aziende partner Coreane

Il Presidente e Amministratore Delegato di Hanwha Engineering & Construction (“Hanwha E&C”), Lee Keun-po (in primo piano, a sinistra) e il Presidente della Iraq National Investment Commission (“NIC”), Dott. Sami Al- A’raji (in primo piano, a destra), accompagnati dai rappresentanti di Hanwha E&C e del governo iracheno, firmano l'accordo per un'ulteriore commessa del valore di 2,12 miliardi di dollari per la costruzione di infrastrutture sociali nell'ambito del progetto Bismayah New City.
A partire dal secondo a sinistra, in seconda fila, il Vicepresidente di Hanwha E&C, Kwang Ho Choi; il Presidente della Commissione Parlamentare per l'Economia e gli Investimenti, Jawad Al-Bolanni; il Vice Primo Ministro, Baha’ Al- A’raji; il Manager di Hanwha E&C, Kim Dong Seon; il Vicepresidente del Gruppo Hanwha, Kim Hyun-chung.


[6 Aprile 2015] Il Gruppo Hanwha ha sottoscritto una commessa per un valore aggiuntivo di 2,12 miliardi di dollari, che prevede la costruzione di infrastrutture sociali nell'ambito del progetto Bismayah New City, appena quattro mesi dopo la visita in Iraq del Presidente Seung Youn Kim a fine 2014.

Il Progetto Bismayah New City è un contratto che il Gruppo Hanwha si è visto assegnare dal governo iracheno nel 2012 per la costruzione di 100.000 unità abitative in un'area di circa 1.830 ettari, per un totale di 8 miliardi di dollari (inclusa la clausola di indicizzazione).

Il 5 Aprile, il Gruppo Hanwha ha sottoscritto, presso la sede della Iraq National Investment Commission (NIC) a Baghdad, un accordo per la costruzione di altre infrastrutture sociali. Alla cerimonia hanno partecipato i rappresentanti del Gruppo Hanwha, tra cui il Presidente e Amministratore Delegato di Hanwha E&C, Lee Keun-po, il Vicepresidente del Gruppo Hanwha, Kim Hyun-chung, il Vicepresidente di Hanwha E&C, Kwang Ho Choi, il Vicepresidente esecutivo di Hanwha E&C, Ko Kang e il Manager di Hanwha E&C, Kim Dong Seon, nonché alti esponenti del governo iracheno, tra cui il Presidente della NIC irachena Dott. Sami Al-A’raji, il Vice Primo Ministro, Baha’ Al-A’raji e il Presidente della Commissione Parlamentare per l'Economia e gli Investimenti, Jawad Al-Bolanni.

Grazie a questa nuova commessa, Hanwha E&C consolida la propria posizione di leadership nel progetto di ricostruzione nel dopoguerra iracheno, per un volume totale di commesse che supera i 10 miliardi di dollari, nella sola Bismayah New City.

Il nuovo progetto affiancherà la costruzione di 100.000 unità abitative attualmente in corso nell'ambito del progetto Bismayah New City, creando una serie di infrastrutture sociali chiave per la nuova città. Queste comprenderanno oltre 300 tra scuole e ospedali, stazioni di polizia, stazioni dei vigili del fuoco, strade, reti idriche e fognarie.

Quest'ultima commessa di Hanwha E&C punta ad aumentare il grado di autosufficienza di Bismayah New City, la futura casa di oltre 600.000 cittadini. Al suo completamento, nel 2019, il progetto è destinato a diventare una testimonianza della ripresa e dello sviluppo dell'Iraq in quanto prima città moderna costruita nel dopoguerra.

Il presidente Seung Youn Kim del Gruppo Hanwha incoraggia lo staff del cantiere all'ingresso della Burj Hanwha,
che domina la Bismayah New City, Iraq.


Il Presidente Seung Youn Kim non ha risparmiato alcuno sforzo per assicurarsi la più recente commessa di Hanwha E&C. Ha visitato l'Iraq tre volte a dispetto della crisi per offrire il proprio incoraggiamento ai dipendenti di Hanwha E&C. Inoltre, ha incontrato i funzionari del governo iracheno per rassicurarli sul totale impegno da parte di Hanwha E&C nel completare il progetto Bismayah New City, a prescindere dalle difficoltà e dai pericoli che possano presentarsi.

Durante una riunione dello scorso Dicembre con il Presidente della NIC irachena, Dott.Sami Al-A’raji, il Presidente Kim ha affermato che "tutti i dipendenti si stanno dedicando completamente al progetto, consapevoli del fatto che stanno costruendo la speranza futura del popolo iracheno," aggiungendo che "affronteremo e supereremo ogni difficoltà per fare di Bismayah New City una città a misura d'uomo di fama mondiale."

Il Presidente Al-A’raji ha risposto al Presidente Kim esprimendo la propria totale fiducia nell'impegno di Hanwha, affermando di essere "profondamente grato per la dedizione del personale di Hanwha E&C, che non si è tirato indietro, ma ha resistito di fronte alla crisi in Iraq e ha svolto il proprio dovere con professionalità e sacrificio."

A differenza di altre aziende e del loro staff, che hanno abbandonato i cantieri a seguito della crisi in Iraq, i dipendenti di Hanwha E&C e delle sue aziende partner sono rimasti sul posto, garantendo che la costruzione procedesse ininterrottamente, ricevendo grande ammirazione da parte del popolo iracheno.

La nuova commessa consentirà ad Hanwha E&C di assicurarsi una posizione vantaggiosa per i futuri progetti relativi alla seconda e terza New City. Alla luce dei progetti del governo iracheno di costruire un milione di unità abitative nell'ambito dei suoi sforzi volti alla ricostruzione nel dopoguerra, sono previste in futuro ulteriori opportunità di business.

Il pieno appoggio del Presidente Seung Youn Kim e l'impegno di Hanwha E&C per il successo del progetto, che il popolo iracheno ha già avuto modo di ammirare, uniti al sentimento favorevole del mercato nei confronti delle aziende coreane, in particolare dopo la recente visita in Medio Oriente del Presidente della Corea del Sud Park Geun-hye, stanno creando le condizioni positive per l'ottenimento di altre commesse.

Per Hanwha, l'Iraq rappresenta una terra di opportunità, nonché il primo passo verso un nuovo boom edilizio nel Medio Oriente. La presenza di Hanwha nel paese sta offrendo anche nuovi posti di lavoro e nuove opportunità di business alle aziende partner di Hanwha. Il progetto Bismayah New City ha creato posti di lavoro per un totale di 550.000 giorni-uomo per oltre 100 aziende partner coreane che stanno affiancando a pieno regime gli operai di Hanwha E&C. Si prevede che la nuova commessa crei ulteriori posti di lavoro pari a 30.000 giorni-uomo e consenta a 10 aziende partner di espandersi in Iraq.

Il Gruppo Hanwha è in continua espansione in Arabia Saudita e in altri paesi del Medio Oriente, oltre all'Iraq. Il 2 Aprile, la International Polymers Company, una joint-venture tra Hanwha Chemical e Sipchem, azienda petrolchimica saudita, hanno avviato la produzione su larga scala di 150.000 tonnellate di etilene vinil acetato (EVA). La partnership è destinata ad assicurare la fornitura continua di materie prime e una migliore struttura dei ricavi.

Panoramica sul Bismayah New City Project

Il Bismayah New City Project è un progetto di sviluppo che prevede la costruzione di 100.000 unità abitative in un'area di circa 1.830 ettari, affidato al Gruppo Hanwha da parte del governo iracheno nel 2012, per un valore totale di 8 miliardi di dollari (compresa la clausola di indicizzazione).


Nella cittadina "A", il primo di un totale di otto distretti cittadini da costruire nella nuova città, sono già presenti edifici a dieci piani. A giugno 2015, verranno completate 1.440 unità per il Quartiere A1. Negli altri quartieri sono in corso lavori, per tappe, di ripristino dei siti, costruzioni di fondamenta e di appartamenti. Con il progetto a pieno regime, verranno consegnati ogni anno appartamenti per un totale di 20.000 unità. Al suo completamento, Bismayah New City diventerà un'enorme città, composta da otto cittadine, 59 quartieri e 834 edifici.

Informazioni generali relative alla nuova commessa di costruzione

Nome Costruzione di infrastrutture sociali, Bismayah New City, Iraq
Località Bismayah New City e dintorni
Importo 2,12 miliardi di dollari
Dettagli 20 progetti
- Scuole (scuola materna/scuola elementare/scuola media e superiore), ospedali, stazioni dei vigili del fuoco, stazioni di polizia, uffici postali, centri di accoglienza
- Stazioni di rifornimento, centri giovanili, impianti sportivi e atletici, terminal di autobus, cliniche

Per maggiori informazioni:

Hanwha Engineering & Construction
Shin Kee-yong
Tel: +822-2055-5299
Email: kyshin@hanwha.com

Jang Hyuk
Tel: +822-2055-5305
Email: partner@hanwha.com

Kwon Young-ho
Tel: +822-2055-5304
Email: peteryoungho@hanwha.com

Jang Yee-han
Tel: +822-2055-5306
Email: hanee@hanwha.com

Hanwha Engineering & Construction

Hanwha Engineering & Construction è specializzata nell’ideazione e nella costruzione di infrastrutture pubbliche in larga scala: da progetti EcoMetro, (che includono pannelli solari e altri sistemi ecologici) a resort, centri commerciali, scuole, stadi, e impianti manifatturieri industriali. Il portfolio dei progetti della compagnia racchiude virtualmente tutti i segmenti dell'industria edilizia. Nel campo delle strutture pubbliche, Hanwha Engineering & Construction ha realizzato numerosi progetti. Nel campo degli impianti industriali, ha costruito centrali elettriche, oleodotti, gasdotti, e centrali di smaltimento organico. Nel campo commerciale, ha costruito edifici, resort, centri commerciali, ospedali, scuole, stadi e fiere. Nel campo residenziale, ha costruito finora più di 30000 appartamenti e unità ad uso promiscuo. Oltre ai vari progetti in Corea, Hanwha si sta diffondendo globalmente, concentrandosi sul campo dell'edilizia e dell’ingegneria civile. È prevista la costruzione di centrali chimiche in Medio Oriente e nelle regioni del Nord Africal, oltre ad un progetto di costruzione immobiliare in larga scala nelle Americhe.

Per ulteriori informazioni, visitare: www.hwenc.com

Hanwha Group

Il gruppo Hanwha, fondato nel 1952, è tra le prime dieci imprese della Corea del Sud e classificata come “FORTUNE Global 500”. Il gruppo Hanwha dispone di 56 affiliate sparse sul territorio nazionale e 226 reti globali in tre settori principali: produzione e costruzione, finanze, servizi e intrattenimento. L'attività di Hanwha, comprovato leader industriale da ben 60 anni, comprende una vasta gamma di settori, dai prodotti chimici di base e materiali avanzati, allo sviluppo di progetti immobiliari e soluzioni nel campo dell'energia solare. Per quanto riguarda la rete finanziaria, i servizi di copertura bancaria e assicurazioni, la gestione patrimoniale e i titoli di garanzia, è il secondo gruppo finanziario non bancario in Corea del Sud. Per quanto riguarda il settore di servizi e intrattenimento, offre soluzioni premium per il commercio al dettaglio e per l'industria del turismo.

Per ulteriori informazioni, visitare: www.hanwha.com

Back to top