Hanwha crea un bosco scolastico in una scuola primaria di un'area colpita dalla desertificazione in Cina
  • - Il 28 Maggio sono stati piantati 10.000 alberi e fiori in una scuola primaria nella provincia di Ningxia
  • - Si tratta della Quarta “Hanwha Solar Forest”, una campagna di forestazione per evitare la desertificazione e combattere i cambiamenti climatici

Hanwha Group ha creato un bosco scolastico in una scuola primaria di un'area colpita da desertificazione nell'ambito dell'“Hanwha Solar Forest”, una campagna per evitare la desertificazione e combattere i cambiamenti climatici. Il giorno 28, presso la scuola primaria Jinglong Huimin di Yinchuan City, nella provincia di Ningxia, si è tenuta un'iniziativa in cui sono stati piantati degli alberi per creare un bosco scolastico per gli studenti.


[28 Maggio 2015] Hanwha Group (Presidente Seung Youn Kim) crea un bosco scolastico in una scuola primaria di una regione colpita dalla desertificazione, nell'ambito dell'“Hanwha Solar Forest”,
la campagna di forestazione del gruppo per prevenire la desertificazione in Cina.

Il giorno 28, presso la scuola primaria Jinglong Huimin di Yinchuan City, nella provincia autonoma di Ningxia, Hanwha ha organizzato un'iniziativa in cui sono stati piantati degli alberi per creare un bosco scolastico per gli studenti.

Circa 300 persone hanno preso parte alla cerimonia, tra cui Young Rak Kim, Vicepresidente di Hanwha Group Cina, rappresentanti di Tree Planet (un'impresa sociale), funzionari dell'Ufficio Forestale di Stato, della provincia autonoma di Ningxia e di Yinchuan City e gli studenti della scuola.

Yinchuan City è la regione simbolo colpita duramente dalla desertificazione in Cina, situata tra il deserto del Gobi, noto come epicentro della polvere gialla e il deserto Mu Us. Yinchuan City è la patria del popolo Hui. Gli studenti della scuola primaria Jinglong Huimin riescono a malapena a vedere alberi e fiori intorno a loro a causa della mancanza di fondi.

Attraverso il progetto di forestazione, Hanwha Group prevede di creare un frangivento contro le polveri di sabbia e un giardino fiorito, su una superficie totale di 1.300 metri quadrati. Grazie ai fondi di Hanwha Group, verrà piantato un totale di 10.000 tra alberi e fiori, tra cui il Pino lacebark, il Cipresso Giapponese, il ginkgo, il Platano orientale, l'acero Cinese, il lillà, la forsizia, oltre all'emerocallide, al crisantemo e all'iris.

Oltre all'evento della messa a dimora di alberi, è stato previsto anche un programma educativo rivolto agli studenti della scuola primaria Jinglong Huimin per aiutarli a comprendere il valore dell'ambiente e a sviluppare una coscienza ecologica.

Hanwha Group, in collaborazione con Tree Planet, un'impresa sociale, ha guidato una campagna in cui gli utenti, tramite i loro smartphone, piantano degli alberi virtuali grazie all'applicazione Tree Planet. In cambio, Hanwha, pianterà dei veri alberi nelle regioni colpite da desertificazione.

Grazie a questa campagna, nel 2012 Hanwha Group ha creato la prima “Hanwha Solar Forest” piantando 230.000 alberi nella riserva naturale Tujin Nars nella provincia di Selenge, in Mongolia, seguiti da altri 200.000 alberi piantati nel 2013 nel deserto Mu Us a Ningxia, Cina.

Lo scorso anno, l'Hanwha Group ha piantato alberi e realizzato un prato presso la scuola primaria Usin di Seul, in Corea, nell'ambito del progetto sui boschi scolastici, che punta a creare boschi per i bambini che vivono lontani dalla natura, in lotta contro le polveri sottili. Il progetto della scuola primaria Jinlong è il quarto progetto della campagna “Hanwha Solar Forest”.

Young Rak Kim, Vicepresidente di Hanwha Group Cina, ha detto, “Hanwha Group sta affrontando i cambiamenti climatici e i problemi ambientali con grande impegno.” “È importante che i bambini, che sono il futuro dell'umanità, a prescindere dalla loro nazionalità, apprendano e crescano in modo sano apprezzando la bellezza della natura in un ambiente pulito e verde. È questo che ha motivato i nostri sforzi a favore della forestazione nell'area della regione di Ningxia colpita dalla desertificazione” ha aggiunto.

Nel frattempo, a Luglio 2012, Hanwha Group ha donato una centrale fotovoltaica da 80kW/h per fornire elettricità ad un vivaio che ha coltivato alberi in modo ecosostenibile, in modo da sostenere la creazione, nel 2013, della seconda “Hanwha Solar Forest”, contro la desertificazione a Ningxia.

Inoltre, Hanwha Group sta offrendo il proprio contributo alle comunità locali in Cina tramite la campagna “Hanwha Happy Sunshine”, il cui obiettivo è donare ed installare dei sistemi fotovoltaici alle scuole primarie nelle regioni bisognose.

Tra i beneficiari troviamo la scuola primaria Yuyangguan Town Hope della contea di Wufeng, nella provincia di Hubei e la scuola primaria Xiegou Town Center della contea di Datong, nella provincia di Qinghai, entrambe dotate di un impianto fotovoltaico su tetto da 30kW, fornito da Hanwha Group.

Hanwha Group

Il gruppo Hanwha, fondato nel 1952, è tra le prime dieci imprese della Corea del Sud e classificata come “FORTUNE Global 500”. Il gruppo Hanwha dispone di 56 affiliate sparse sul territorio nazionale e 226 reti globali in tre settori principali: produzione e costruzione, finanze, servizi e intrattenimento. L'attività di Hanwha, comprovato leader industriale da ben 60 anni, comprende una vasta gamma di settori, dai prodotti chimici di base e materiali avanzati, allo sviluppo di progetti immobiliari e soluzioni nel campo dell'energia solare. Per quanto riguarda la rete finanziaria, i servizi di copertura bancaria e assicurazioni, la gestione patrimoniale e i titoli di garanzia, è il secondo gruppo finanziario non bancario in Corea del Sud. Per quanto riguarda il settore di servizi e intrattenimento, offre soluzioni premium per il commercio al dettaglio e per l'industria del turismo.

Per ulteriori informazioni, visitare: www.hanwha.com

Back to top