Hanwha Group e Chungcheong Province in Corea fondano il Chungnam Center for Creative Economy
  • - Il Centro si occuperà di sviluppare in Corea il polo del solare,
    PMI di livello mondiale e prodotti agricoli e ittici ad alto valore aggiunto
  • - Nuovo fondo da 140 milioni di dollari per finanziare progetti di imprese,
    start-up regionali ed espansione all'estero nell'ambito del solare
Hanwha Group and Chungcheong Province in Korea Found the Chungnam Center for Creative Economy

Vista aerea di Juk-do (sinistra) e della Centrale solare (destra)
Hanwha Group ed il Chungnam Center for Creative Economy uniranno le loro forze con le piccole e medie start-up specializzate nelle batterie secondarie ad energia solare ed altre tecnologie ad energia pulita per fare di Juk-do, nel Chungcheong Meridionale, Corea, un'isola con il 100% di autosufficienza energetica.


[22 Maggio 2015] Il 22 Maggio, Hanwha Group e la Chungcheong Province Meridionale hanno inaugurato il Chungnam Center for Creative Economy, situato nella regione centrale della Corea, nella Chungcheong Province Meridionale.

Il governo coreano ha in programma la creazione di Creative Economy Center in 17 regioni della Corea. Si prevede che il Creative Economy Center giocherà un ruolo centrale nel rinvigorire l'economia della regione, sostenendo le start-up e sviluppando un programma per la crescita reciproca di grandi società e piccole e medie imprese (PMI), oltre che nel sostegno all'aumento del reddito delle comunità agricole e commerciali.

Il Chungnam Center punta a diventare un elemento chiave per l'economia creativa generando un distretto del fotovoltaico a sostegno dell'espansione all'estero di start-up di PMI e sviluppando prodotti agricoli ed ittici ad alto valore aggiunto.

La sede del Chungnam Center situata nel Chungnam Techno Park copre una superficie totale di 858㎡. Essa offre le infrastrutture per il sostegno all'avvio di nuove imprese nel settore del fotovoltaico e per creare prodotti agricoli ed ittici ad alto valore aggiunto, fornendo assistenza a partire dalle informazioni (biblioteca), dal design (laboratorio di design), fino ad arrivare alla fabbricazione del prototipo. Le migliori start-up o le società finanziate da venture capital avranno a disposizione anche spazi gratuiti.

Verrà aperto un centro d'affari separato (495㎡) nella stazione ferroviaria Cheonan-Asan KTX ad Asan, Chungcheong Province Meridionale. Il centro d'affari sarà dotato di una Trade Zone per le start-up e le PMI in espansione verso mercati esteri, nonché di una DreamPlus Zone per coltivare nuove start-up di livello mondiale. La nuova struttura ospiterà anche un centro pubblico di informazione per la promozione dei 17 Center for Creative Economy, in cui i visitatori potranno toccare con mano il passato, il presente e il futuro dell'iniziativa del governo coreano relativa ai Creative Economy Center.

Il Chungnam Center punta alla promozione della globalizzazione delle PMI, lavorando insieme ai residenti alla creazione di un ecosistema economico creativo, con l'obiettivo finale di rendere la regione del Chungcheong Meridionale il centro nazionale per la condivisione di creatività, felicità e spirito vincente.

Il Chungnam Center for Creative Economy consentirà ad Hanwha Group di svolgere un ruolo chiave nella creazione di un polo fotovoltaico nella regione del Chungcheong, sfruttando la visione e le capacità della compagnia nel settore, nonché nella crescita del reddito delle famiglie rurali, grazie alla scoperta di perle nascoste dell'economia locale. Hanwha Group ha inoltre in programma di creare una piattaforma per aiutare le start-up e le PMI dotate delle migliori tecnologie e idee ad espandersi nei mercati internazionali.

Hanwha Group ed il Chungnam Center for Creative Economy offriranno un totale di 140 milioni di dollari per sviluppare start-up e "campioni nascosti" tra le PMI nel settore fotovoltaico, a sostegno della loro espansione all'estero.

Hanwha Group sfrutterà anche le capacità delle proprie controllate per fornire consulenze di esperti e altri tipi di assistenza.

1. Creazione del distretto fotovoltaico di Chungcheong

Il Chungnam Center for Creative Economy sarà in grado di sfruttare l'attività nel fotovoltaico di Hanwha Group, il secondo produttore mondiale di celle fotovoltaiche. Ciò sarà la base per la creazione del distretto fotovoltaico nella regione del Chungcheong, consolidando la valle del fotovoltaico della regione del Chungcheong Meridionale, le centrali solari nella regione del Chungcheong Settentrionale e le capacità di R&S nel solare del Daedeok Technopark in Daejeon.

In linea con le tendenze di sviluppo di soluzioni energetiche in un'epoca di bassi prezzi del petrolio, il progetto offrirà il supporto alla creazione di nuove start-up e alla crescita delle PMI, attraverso nuovi prodotti di consumo legati all'energia solare e l'autosufficienza energetica, consentendo alla regione di valicare i confini della Corea per diventare il polo globale per la commercializzazione di energia solare.

Al fine di raggiungere la crescita reciproca di grandi società, PMI e start-up, Hanwha Group ed il Chungnam Center for Creative Economy uniranno le loro forze con le piccole e medie start-up specializzate nelle batterie secondarie fotovoltaiche ed altre tecnologie ad energia pulita per fare di Juk-do, situata a Hongseong-gun, Chungcheong Meridionale, un'isola con il 100% di autosufficienza energetica.

L'energia solare pulita a zero emissioni soddisferà il fabbisogno energetico delle 31 famiglie (70 cittadini) dell'isola, rendendo Juk-do una comunità completamente autosufficiente dal punto di vista energetico. Juk-do, che ha prodotto energia tramite una centrale a gasolio, risorgerà come un'isola pulita, libera dalla dipendenza da combustibili fossili e dai fumi e rumori prodotti dalla centrale a gasolio. Inoltre, l'introduzione di energia pulita nell'isola, porterà alla creazione di un marchio ecosostenibile ed un risparmio energetico (92.000 dollari l'anno), che consentiranno all'isola di creare prodotti turistici in grado di rivitalizzare l'economia della regione.

Oltre al progetto di Juk-do, il Chungnam Center estenderà il programma di autosufficienza energetica a sette isole vicine, tra cui Sapsi-do, per poi arrivare alle regioni continentali.

Nell'ambito dei suoi sforzi per creare un vero distretto del fotovoltaico, generando una solida partnership che offra reciproci vantaggi alle start-up e ad Hanwha, entro la fine dell'anno verrà creato il Complesso di Seosan specializzato in energia solare, con l'apporto di venture capital, nella Chungcheong Province Meridionale, con una superficie di 16.529㎡. Oltre ad essere un "villaggio pilota" per il collaudo di prodotti e tecnologie, il complesso darà una casa alle start-up e alle PMI del solare. Queste avranno la possibilità di intraprendere progetti cooperativi tramite lo scambio di tecnologia e la condivisione di brevetti con i centri R&S del Complesso Daedeok e con la rete R&S globale di Hanwha Q CELLS.

Il quartier generale del centro offre uno spazio per prodotti con applicazioni nel solare che fornisce il supporto completo all'intero processo di business, dalla concezione di nuove idee, alla creazione di una società, fino alla vendita e al marketing. Una "biblioteca dell'energia solare" diventerà il fulcro per l'accesso alle informazioni su prodotti fotovoltaici e per la scoperta di novità da poter eventualmente commercializzare. Il Centro offre anche attrezzature per la progettazione (CAD, stampanti 3D, ecc.) al fine di trasformare le brillanti idee degli studenti delle università locali in prodotti fotovoltaici.

Nel Centro sarà anche possibile fabbricare dei prototipi sulla base di tali idee. Un Fab Lab del solare (con cinque tipi di strumenti da taglio per celle fotovoltaiche e strumenti per la misurazione delle prestazioni) darà la possibilità agli utenti di costruire e testare nuovi prodotti.

2. Una strada verso il mercato internazionale per le start-up e le PMI

Il Chungnam Center for Creative Economy ha aperto un nuovo business center presso la stazione Cheonan-Asan KTX, grazie ad uno sforzo congiunto con Hanwha Group, il governo provinciale, KOTRA and the Korea International Trade Association, per offrire alle start-up e PMI coreane un'opportunità di espansione verso i mercati internazionali e per scovare nuove start-up con idee da poter commercializzare nel mercato globale.

Situato in posizione strategica al centro del Paese, nella Chungcheong province Meridionale, il business center fungerà da polo per la commercializzazione di idee sviluppate dalle start-up e sosterrà le PMI coreane nell'esportazione verso mercati globali.

Il business center situato nella stazione Cheonan-Asan KTX sarà caratterizzato da un Programma di Espansione Globale (GEP) volto alla scoperta e al sostegno di start-up in grado di espandere il proprio business nel mercato globale. Il GEP, sviluppato in maniera indipendente da Hanwha S&C, una consociata di Hanwha Group, è un programma di supporto alla commercializzazione verso l'estero (nella regione Asiatica).

Nel business center gli esperti di Hanwha Group e di altre organizzazioni selezioneranno i partecipanti al programma, che prevede un progetto di commercializzazione verso l'estero della durata di 12 mesi. L'infrastruttura DreamPlus di Hanwha Group offrirà il sostegno all'espansione verso il mercato asiatico e alla commercializzazione a società selezionate.

DreamPlus è un servizio di supporto alla commercializzazione verso l'estero rivolto alle start-up, fornito da Hanwha Group dal 2013. Si avvale di centri locali in Corea (Seul), Giappone (Tokyo), CIina (Shanghai) e Vietnam (Ho Chi Minh) al fine di assistere in modo pratico e di finanziare la commercializzazione delle start-up verso l'estero. Tre volte l'anno, verrà selezionato un massimo di cinque società che parteciperanno al programma di commercializzazione all'estero e riceveranno sostegno finanziario per esportare i propri prodotti e le proprie tecnologie in mercati internazionali.

3. Creazione di marchi di prodotti agricoli ed ittici di eccellenza per spingere la competitività della dimensione del cosiddetto 'sesto settore'

Un altro progetto chiave del Chungnam Center for Creative Economy è "lo sviluppo di prodotti agricoli e ittici di eccellenza per creare un alto valore aggiunto". Il progetto è degno di nota data l'applicazione innovativa al settore primario del paradigma dell'economia creativa, che fino a questo momento si è concentrato sul settore IT, digitale e dei materiali hi-tech.

Tenendo in considerazione le caratteristiche industriali uniche della Chungcheong Province Meridionale, la cui economia è basata su agricoltura, arboricoltura da legno, allevamento e pesca, il progetto svilupperà nuovi mercati per questi settori, valorizzando la qualità e il design dei prodotti agricoli e ittici della regione, creando una chiara immagine di marca e sviluppandone la narrazione.

Il progetto non si limita a porre l'attenzione sulla coltivazione e la raccolta di prodotti agricoli, ma punta a fondere questi settori primari con i settori a maggior valore aggiunto della lavorazione (secondario) e della distribuzione e servizi (terziario). In questo modo, da una parte il reddito delle famiglie rurali riceverà una spinta, dall'altra verranno valorizzati la qualità e il profilo di marca dei prodotti agricoli e ittici della regione.

Hanwha Group sfrutterà le avanzate capacità di marketing, design e di narrazione di Galleria, il rivenditore di eccellenza del Gruppo, al fine di creare marchi di prodotti agricoli e ittici esclusivi ed incrementare la competitività del cosiddetto "sesto settore", il tutto nell'ambito del forte impegno di Hanwha Group nello sviluppo di regioni rurali altamente vivibili e dinamiche, accrescendo sia la fiducia che il reddito dei residenti locali.

Il Galleria Center City di Cheonan vedrà l'apertura di un negozio per l'analisi dei marchi chiamato "Areumdeuri by the Chungnam Center for Creative Economy", che fungerà da vetrina per i prodotti agricoli, ittici e zootecnici di eccellenza sviluppati tramite il Chungnam Center. I marchi interamente sviluppati con questo processo saranno poi distribuiti dai Galleria Department Stores in tutta la nazione.

Hanwha Group ha in previsione anche di assistere il Centro nella valorizzazione delle capacità competitive di questi settori e nello sviluppo di "prodotti turistici dal sapore rurale" collegati a marchi di prodotti ittici e agricoli di eccellenza, tramite i resort esclusivi del Gruppo, tra cui il Daecheon Hanwha Resort e Taean Golden Bay Resort.

Hanwha Group

Il gruppo Hanwha, fondato nel 1952, è tra le prime dieci imprese della Corea del Sud e classificata come “FORTUNE Global 500”. Il gruppo Hanwha dispone di 56 affiliate sparse sul territorio nazionale e 226 reti globali in tre settori principali: produzione e costruzione, finanze, servizi e intrattenimento. L'attività di Hanwha, comprovato leader industriale da ben 60 anni, comprende una vasta gamma di settori, dai prodotti chimici di base e materiali avanzati, allo sviluppo di progetti immobiliari e soluzioni nel campo dell'energia solare. Per quanto riguarda la rete finanziaria, i servizi di copertura bancaria e assicurazioni, la gestione patrimoniale e i titoli di garanzia, è il secondo gruppo finanziario non bancario in Corea del Sud. Per quanto riguarda il settore di servizi e intrattenimento, offre soluzioni premium per il commercio al dettaglio e per l'industria del turismo.

Per ulteriori informazioni, visitare: www.hanwha.com

Back to top