Hanwha Chemical

Hanwha Chemical è stata la prima società in Corea aprodurre PVC, LDPE, polietilene lineare a bassa densità e il processo cloro-soda. Dalla sua fondazione nel 1965, ha offerto prodotti petrolchimici di base serviti per creare attività diverse

We're in The Business of Building a More Prosperous Future

Hanwha Chemical ha guidato la crescita del settore chimico coreano e ora sta aumentando gli investimenti strategici per soddisfare la crescente richiesta del mercato globale. Hanwha Chemical ha completato un impianto per PVC a Ningbo, nella provincia cinese Zhejiang, con una capacità annuale di 300.000 tonnellate, oltre a uno stabilimento di resina solubile in alcali a Bang Phli, Thailandia con una capacità annuale di 17.000 tonnellate. Hanwha Chemical è anche stata la prima azienda chimica coreana a entrare nel mercato mediorientale, grazie al completamento di un impianto in Arabia Saudita che nel 2014 avvierà la produzione di etileno-vinil acetato (EVA), polietilene a bassa densità (LDPE) e composti per fili e cavi. Il nuovo impianto ha una capacità produttiva di 200.000 tonnellate l'anno ed è altamente competitivo. Hanwha Chemical, sta espandendo le sue attività verso i settori in crescita, come il fotovoltaico e le nanotecnologie, per diventare u fornitore chimico globale. Il Gruppo si sta impegnando a sviluppare le attività fotovoltaiche per ottenere un nuovo motore di crescita ed ha acquisito aziende fotovoltaiche globali per potenziare la sua competitività.

Hanwha Chemical ha costruito un impianto di polisilicio all'interno del complesso Yeosu National Industrial Complex con capacità di 10.000 tonnellate che ha avviato la produzione nella prima metà del 2014. Per l'attività fotovoltaica, l'azienda petrolchimica sta sfruttando il vantaggio delle sue consociate pur continuando a investire nelle tecnologie applicative delle nanotecnologie, inclusi il grafene e nanotubi di carbonio.

Per maggiori informazioni visitare:

Back to top