Il Pannello Solare che Funziona nella Neve
©World Economic Forum (Source: Flickr/World Economic Forum)

©World Economic Forum (Source: Flickr/World Economic Forum)



Il World Economic Forum, meglio conosciuto per il suo meeting annuale a Davos in Svizzera, è un’organizzazione internazionale indipendente che è impegnata a migliorare le condizioni del mondo riunendo rappresentanti del business, della politica, del mondo accademico e altri alti esponenti della società per definire un ordine del giorno globale, regionale e aziendale. Si incontrano qui per scambiarsi informazioni e discutere i pressanti problemi che il mondo deve affrontare, tra i quali la salute e l’ambiente.

Nel gennaio 2013, Hanwha ha concordato con il Comune di Davos l'installazione di un sistema fotovoltaico sui 1.000 metri quadri di copertura del Davos Congress Centre del 2014 seguito da un'adiacente piscina. Con la creazione di energia sufficiente a sostituire oltre 20 tonnellate di emissioni di CO2 l'anno, i moduli solari forniti da Hanwha permetteranno al Comune di Davos e al Forum di compiere un enorme passo avanti verso una "Davos più verde" e un futuro esente da carbonio. Secondo uno studio compiuto da Amstein+Walthert, project engineer per la città di Davos, l'installazione creerà 340 kWp di energia solare, equivalenti al consumo energetico di settantacinque abitazioni svizzere.

L’energia solare può essere generata anche in un paese come la Svizzera in cui nevica frequentemente. Questo perché i moduli solari Hanwha sono realizzati tramite tecnologie all’avanguardia, in grado di fornire alte prestazioni nelle condizioni climatiche più avverse. Offrono inoltre una tripla protezione contro il calo di prestazione, prevenendo la così detta “degradazione indotta potenziale(PID)”, rendendo impossibile la manomissione ed evitando i pericolosi hot spot che insorgono nei pannelli solari di bassa qualità.

Hanwha ha portato avanti molte attività per dimostrare il valore e la sostenibilità delle nuove fonti di energia rinnovabile adoperate in ogni ambito. Per esempio, Hanwha ha fornito pannelli solari PV per la VISION House®, una esposizione pratica presso INNOVENTIONS ad Epcot® nel Walt Disney World® Resort, che darà ai visitatori una visione diretta delle tecnologie riguardanti l’energia pulita. La VISION House® è una ampia abitazione dotata di un vero spazio abitabile ed arredamento interno. Nella mostra, i visitatori sono incoraggiati a prendere conoscenza sulle modalità tramite cui ridurre il proprio impatto ecologico sul pianeta, cosi’ come i cambiamenti che possono mettere in pratica nelle loro abitazioni per renderle più sostenibili e durature. I moduli solari Hanwha sono istallati sul tetto della VISION House® e sulla tettoia esterna alla VISION House®.

Hanwha ha anche costruito un impianto solare nel settentrione della Cina in collaborazione con la Convenzione delle Nazioni Unite contro la desertificazione (UNCCD) e con il governo provinciale di Ningxia, in Cina. Questo progetto è particolarmente significativo poiché è la prima volta che l’energia solare viene utilizzata per prevenire la desertificazione. L’impianto alimenterà una serra di 3,200 metri quadri nella Riserva Naturale di Baijitan in Lingwu City, situata vicino al margine sudovest del Deserto Mu Us.

Gemeinde Davos, Hanwha Q CELLS

Gemeinde Davos, Hanwha Q CELLS

Hanwha Q CELLS

Nel Febbraio 2015, Hanwha Q CELLS Co., Ltd. (HQCL) è emersa come nuovo leader globale nel settore del fotovoltaico dalla fusione di due dei principali produttori mondiali di energia fotovoltaica,
Hanwha SolarOne e Hanwha Q CELLS. La società nata dalla fusione è quotata al NASDAQ con il simbolo commerciale HQCL. Ha sede a Seul, in Corea del Sud (sede operativa globale) e a Thalheim, in Germania (sede tecnologia e innovazione). Grazie alle sue controllate, è il più grande produttore mondiale di celle fotovoltaiche e uno dei principali produttori di moduli fotovoltaici. La vasta presenza internazionale con diverse sedi produttive in Cina, Malesia e Corea del Sud, garantisce ad Hanwha Q CELLS flessibilità di movimento nei mercati globali, anche quelli in cui vigono dazi doganali, come Stati Uniti e Unione Europea. Grazie alla tecnologia, all'innovazione e alla qualità “Sviluppate in Germania” universalmente riconosciute, Hanwha Q CELLS offre una gamma completa di prodotti, applicazioni e soluzioni in ambito fotovoltaico: moduli, kit, sistemi, fino agli impianti fotovoltaici su vasta scala. Attraverso la sua rete commerciale globale in espansione presente in Europa, Nord America, Asia, Sud America, Africa e Medio Oriente, la società offre ai propri clienti eccellenti servizi nei settori residenziali, governativi, commerciali e delle utenze. Hanwha Q CELLS è la società di punta del Gruppo Hanwha, una delle 500 società globali di FORTUNE e tra le prime dieci società commerciali in Corea del Sud.

Per ulteriori informazioni, visitare: www.hanwha-qcells.com/it

Hanwha Group

Il gruppo Hanwha, fondato nel 1952, è tra le prime dieci imprese della Corea del Sud e classificata come “FORTUNE Global 500”. Il gruppo Hanwha dispone di 56 affiliate sparse sul territorio nazionale e 226 reti globali in tre settori principali: produzione e costruzione, finanze, servizi e intrattenimento. L'attività di Hanwha, comprovato leader industriale da ben 60 anni, comprende una vasta gamma di settori, dai prodotti chimici di base e materiali avanzati, allo sviluppo di progetti immobiliari e soluzioni nel campo dell'energia solare. Per quanto riguarda la rete finanziaria, i servizi di copertura bancaria e assicurazioni, la gestione patrimoniale e i titoli di garanzia, è il secondo gruppo finanziario non bancario in Corea del Sud. Per quanto riguarda il settore di servizi e intrattenimento, offre soluzioni premium per il commercio al dettaglio e per l'industria del turismo.

Per ulteriori informazioni, visitare: www.hanwha.com

Back to top